PROGETTO VITALBA UN PO’ PER CIASCUNO 2019

L’Associazione Vitalba ha rimesso in cantiere anche quest’anno, per i propri soci, il progetto

“UN PO’ PER CIASCUNO 2019”

progsostlogo8permillechiesavaldese

Soggiorni di fine-settimana e assistenza domiciliare

Il Progetto propone un servizio che offre un’opportunità di sollievo per le famiglie e un’opportunità di svago e di autonomia per i ragazzi. Non si tratta di un servizio sostitutivo di quelli di competenza delle Istituzioni, bensì di un servizio integrativo e complementare ad essi.

Il Progetto è destinato ai soci, è gratuito ed è aperto a tutti i ragazzi che abbiano i requisiti specificati più avanti.

Per ogni ragazzo è offerta la possibilità di:

  1. Partecipare ad un soggiorno di fine-settimana
  2. Fruire di un servizio di assistenza domiciliare economicamente equivalente

Questa seconda opzione è proposta per quei ragazzi che non possono effettuare i fine settimana, per permettere comunque a tutti di usufruire di un servizio utile.

Le domande di partecipazione a questa seconda opzione saranno valutate dal Consiglio Direttivo e il servizio sarà erogato solo per motivi seri e documentati come la gravità e l’impossibilità di effettuare le nostre uscite.

Il Progetto è coordinato dall’Associazione Vitalba e le famiglie debbono rapportarsi esclusivamente con l’Associazione.

Il Progetto sarà articolato come segue, salvo possibili varianti:

I Soggiorni di Fine-Settimana

Saranno realizzati 4 fine-settimana nel mese di giugno e 2 fine-settimana nel mese di settembre. Ciascun soggiorno consisterà in un fine-settimana (dal sabato mattina alla domenica sera) per un gruppo di circa 6 ragazzi, da trascorrere presso una struttura agrituristica con trattamento di pensione completa.

La località scelta è Ardea in provincia di Roma, nell’Agriturismo “Corte in Fiore” (Località Tor San Lorenzo – Ardea) ben conosciuto ed apprezzato dai ragazzi: una struttura moderna accessibile situata su un suggestivo poggio a circa 2 km dal mare, già da noi sperimentata con successo negli anni scorsi, con ampio giardino, piscina e una fattoria didattica (Vedi il sito http://www.corteinfiore.com).

Abbiamo pensato di far trascorrere ai ragazzi un fine-settimana di relax godendo della struttura e della piscina che ci mettono a disposizione, oppure di partecipare ad eventuali eventi nei paesi limitrofi.

Partenza il sabato ore 9.00 dal punto di raccolta (da decidere) e rientro domenica ore 19.00 allo stesso punto della partenza. I ragazzi saranno accompagnati da altrettanti operatori professionali.

Il trasporto e gli spostamenti sul luogo saranno effettuati con i mezzi dell’Associazione attrezzati per le carrozzelle.

I gruppi saranno formati a discrezione del Consiglio Direttivo dell’Associazione secondo la conoscenza dei ragazzi tra di loro e in modo equilibrato secondo la disabilità. Una volta formati i gruppi, saranno comunicati ulteriori dettagli sulle date e l’abbinamento degli operatori-ragazzi.

Nel caso in cui già sappiate che c’è un impedimento per la partecipazione del/della ragazzo/a ad un fine-settimana di giugno o di settembre, vi preghiamo di segnalarcelo fin da ora per poter programmare i gruppi al meglio e prenotare al più presto la struttura.

Assistenza Domiciliare: In caso di richiesta di erogazione del servizio con diversa modalità (es.: in giorni festivi o orario notturno), si dovrà esaminare caso per caso, sempre restando nei limiti di spesa.La Famiglia dovrà comunicare all’Associazione con congruo anticipo le date e l’orario che intenderà impegnare per il servizio per poterlo organizzare in modo idoneo con il personale adeguato. Il servizio inizierà il mese di maggio e si concluderà entro metà settembre. ll servizio sarà effettuato da personale competente e professionalmente preparato. Questa opzione può essere richiesta solo per esigenze motivate, come detto sopra. La famiglia che la chiederà, avrà la possibilità di usufruire di un servizio di assistenza domiciliare corrispondente a circa 21 ore standard di assistenza domiciliare (orario diurno feriale fra le ore 6.00 e le ore 22.30). Il servizio è frazionabile con un minimo di 3 ore consecutive.

Requisiti di partecipazione

Potranno partecipare al Progetto tutti i ragazzi che ne siano interessati e ne facciano richiesta, che abbiano i seguenti requisiti:

Certificazione di disabilità ai sensi della L. 104/92 art. 3 comma 3;

Residenza in uno dei Comuni del Distretto RM 4.4;

Essere in regola (come nucleo familiare) con la quota associativa 2019 Vitalba.

Certificazione di disabilità ai sensi della L. 104/92 art. 3 comma 3;

Disabilità di tipo psicomotorio e/o sensoriale (non psichiatrico) con diagnosi (aspetti sanitari e comportamentali) compatibile con i criteri dell’uscita (vita in comune, attività all’aperto, ecc.);

Età: 16 anni compiuti;

Per evidenti ragioni organizzative abbiamo bisogno di conoscere al più presto il numero degli interessati.

Con la presente si richiede pertanto di dare l’adesione al Progetto con la scelta dell’opzione (Fine-settimana o Assistenza Domiciliare) dando una prima risposta immediatamente a giro posta.

Rispondete via e-mail (info@vitalba.it) oppure chiamate Vitalba (069088386 – 3397589154), anche via sms o whatsapp in privato (Françoise 3397589154).

Il Modulo di ammissione al Progetto, qui allegato, va compilato, firmato, datato ed inviato all’Associazione via mail o via fax (069088386) oppure portandolo in sede.

lett-fam-unpoperciasc-19-con-modulo